Come si usano le creme solari (ma anche gli oli, i gel, le schiume)

I filtri solari vengono utilizzati per proteggere la pelle dagli effetti nocivi del sole. Aiutano a prevenire scottature e invecchiamento precoce (come le rughe). I filtri solari aiutano anche a ridurre il rischio di cancro della pelle e di reazioni cutanee come quelle brutte scottature a cui andiamo incontro ogni estate. I principi attivi dei filtri solari agiscono assorbendo i raggi solari ultravioletti (UV), impedendogli di raggiungere gli strati più profondi della pelle, riflettendo così le radiazioni dannose.

La protezione solare però non significa che puoi stare più a lungo al sole: i filtri solari non possono proteggere da tutte le radiazioni. Ecco perché nelle ore più calde vale sempre il consiglio di non esporsi.
Esistono vari tipi di filtri solari disponibili in molte forme (ad es. crema, lozione, gel, stick, spray, balsamo per le labbra).

Sempre 30 minuti prima di esporsi al sole

Tutti i filtri solari vanno ovviamente usati sulla pelle e come elemento esterno. Come? Vanno applicati generosamente su tutta la pelle esposta, 30 minuti prima dell'esposizione al sole. Come guida generale, usa 30 grammi per coprire tutto il corpo. Riapplicare la crema solare dopo aver nuotato o sudato, o essersi asciugati con un asciugamano o se si è asciutti completamente. Se stai fuori per lunghi periodi, riapplica la protezione solare ogni 2 ore. Se stai usando il balsamo per le labbra, applicalo solo sull'area delle labbra.

Quando si applica la protezione solare sul viso, fare attenzione ad evitare il contatto con gli occhi. Se la crema solare viene a contatto con gli occhi, sciacquare abbondantemente con acqua.

Non usare la protezione solare sui bambini di età inferiore ai 6 mesi a meno che il medico non ti dica di farlo o tu non stia usando delle creme ad hoc. È meglio che i bambini stiano al riparo dal sole e indossino indumenti protettivi quando sono all'aperto.

Alcuni prodotti per la protezione solare possono macchiare gli indumenti: fai attenzione a lasciarli asciugare quando li spalmi addosso. Alcuni ingredienti dei filtri solari possono rendere la pelle più sensibile. Se una crema solare provoca arrossamento o irritazione, lavala via e smetti di usarla.

Che tipo di protezione usare

Il fattore di protezione solare (SPF) è una valutazione che indica quanta protezione fornisce un prodotto contro le scottature. Più alto è il numero, maggiore è la protezione. Si consiglia un SPF di almeno 15, i prodotti con SPF 30 offrono già un'elevata protezione contro le scottature.

Gli elementi waterproof, ovvero resistenti all'acqua, forniscono protezione mediamente fino a 40 minuti di attività in acqua o di sudorazione. I prodotti molto resistenti all'acqua proteggono fino a 60 minuti. Riapplica la protezione solare tutte le volte che è necessario.

Ricorda che acqua, sabbia e neve riflettono il sole. Dovresti proteggerti con la crema solare quando sei in zone dove esistono queste tre caratteristiche. Applicare la protezione solare anche nelle giornate nuvolose perché la radiazione solare è ancora presente. Evita l'esposizione prolungata al sole, specialmente tra le 10:00 e le 16:00 quando la radiazione solare è più forte e anche i solari non possono fare miracoli.

Olio, latte e crema solare con estratti di Alga dorata, olio di Karanja e altri attivi con cui sono formulati, sono una linea di solari che vantano 10 Azioni specifiche per la protezione e la cura della pelle sotto il sole. Ovviamente firmati #Uniquepels: li trovi qui.

OLIO SOLARE SPF 15
LATTE SOLARE SPRAY SPF 30
CREMA SOLARE SPF 50+
LATTE DOPOSOLE

Lascia un commento

Tutti i commenti sono moderati prima di essere pubblicati